Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

Iniezioni

Iniezioni Cementizie


La tecnica delle iniezioni viene utilizzata in diversi settori nel campo dell'ingegneria geotecnica per migliorare le caratteristiche meccaniche di terreni e rocce e come metodologie di riduzione della permeabilità dei terreni.
I consolidamenti per iniezione vengono realizzati con miscele a base cementizia o di tipo chimico. L’immissione nel terreno avviene per permeazione o per idrofratturazione. Per quest’ultima modalità Keller detiene il brevetto della tecnoclogia Soilfrac®, utilizzata anche per il controllo e recupero dei cedimenti (Compensation Grouting) e per cui si rimanda all’apposita sezione.

Compaction Grouting


Applicazione particolare nel settore delle iniezioni finalizzata alla compattazione del terreno per dislocazione.
Con la terminologia “Compaction Grouting” si identifica la tecnologia che prevede l’iniezione nel terreno, a pressioni e volumi controllati, di malte/aggregati cementizi di elevata consistenza al fine di ottenere il consolidamento del terreno trattato per “spostamento” senza indurre permeazione o formazione di fratturazioni.
La tecnologia vede le sue prime applicazioni negli Stati Uniti negli anni ’50 su applicazioni di modeste entità il cui obiettivo finale era il riempimento di cavità sotterranee e sollevamento di fondazioni.

La tecnologia trova ora applicazioni nell’ambito di lavori per:

-    Il consolidamento/miglioramento della portanza dei terreni su opere di nuova realizzazione;
-    Il consolidamento/miglioramento della portanza dei terreni su opere pre-esistenti;
-    La creazione di elementi colonnari portanti;
-    Il riempimento di cavità interrate, anche di natura antropica
-    Il ripristino e sollevamento di strutture affette da fenomeni di cedimento
-    La mitigazione del rischio di liquefazione dei terreni sabbiosi sciolti sottofalda
-    La compattazione di materiali di riempimento

Esempi lavori eseguiti